Dal: 01/05/2015
Al: 04/05/2015

9/19

Ancona, centro storico

gratuito

Totale Espositori

circa 500

Enti Promotori

Settori Commerciali

ambulanti, mercatino, alimentazione, punti ristoro, esposizione

Attrazioni

animazioni, spettacoli, concerti, tombola

Iscriviti alla newsletter

Informazioni per espositori

Informazioni per il pubblico

Info per espositori su MERCANTINPIAZZA.IT

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su LinkedIn Condividi su Pinterest

 

In accordo con il Comune di Ancona la Fiera di San Ciriaco, in programma dall'1 al 4 maggio 2020 è stata annullata, in ottemperanza alla proroga delle misure straordinarie di contenimento del Corona Virus.

Arrivederci al 2021.

 

 

Programma

I LUOGHI E LE DATE

La Fiera di San Ciriaco 2015 si svolgerà

da venerdì 1 maggio a lunedì 4 maggio, dalle ore 08.30 alle 24.00

L’edizione 2015 è segnata dai cambiamenti derivanti dall’inizio dei lavori in Piazza Cavour, avviati da pochi giorni. Della Piazza sarà utilizzabile solo una metà. Qui troveranno spazio una ventina di aziende della Campionaria e le Associazioni del Volontariato.

Le bancarelle che in passato stavano in Piazza Cavour, vengono spostate in Largo XXIV Maggio e Corso Garibaldi.  Gli artigiani ritornano alla Pineta del Passetto.

Si confermano spazi ed espositori di Viale della Vittoria e Piazza Pertini. Confermati i settori specializzati, i servizi gratuiti di bus navetta, l’organizzazione del traffico e dei parcheggi. 

Ritorna anche Maggio in Festa, in Piazza Pertini, l’evento dedicato alla gastronomia tipica ed agli spettacoli che anticipa la Fiera , iniziando già dalle ore 18.00 di giovedì 30 aprile.

I COMMERCI

Numerosa e varia è la partecipazione dei 469 espositori, (479 nel 2014) divisi per zone merceologiche.

Com’è tradizione delle Fiere su area pubblica, il settore predominante è quello degli Ambulanti; sono 341, distribuiti tra Corso Garibaldi e Viale della Vittoria, sui due lati e nel passaggio centrale, da Via Giannelli al Passetto.  

Tra questi sono compresi 20 banchi di gastronomia, ricchi di offerte appetitose per brevi spuntini o veri picnic in fiera. Offrono le specialità tradizionali che caratterizzano le Fiere all’aperto. Sono distribuiti in punti strategici per offrire un migliore sevizio al pubblico: Piazza Diaz, alcuni punti del Viale, in Piazza Cavour e Largo XXIV Maggio.

I Sapori Tipici e gli stand dei cibi di strada, posizionati al centro del Viale, tra Via Rismondo e Via Bianchi, sono 31. Questo settore, negli ultimi anni, è stato uno dei più graditi dal pubblico. Oltre ad un significativo gruppo di espositori marchigiani, che promuovono i prodotti del territorio, sono rappresentate altre 13 regioni: Alto Adige, Veneto, Emilia, Lombardia, Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Campania, Puglie, Calabria, Sicilia e Sardegna. Una piccola e gustosa Expò tutta italiana, all’ombra degli alberi del Viale ed all’insegna delle tipicità (e senza biglietto d’ingresso).

La Campionaria viene riproposta nella parte libera di Piazza Cavour ed, in parte, in Corso Garibaldi: ospita 25 stand promozionali che rappresentano in modo significativo il mondo delle aziende, soprattutto nell’attuale situazione di crisi. Espongono articoli, attrezzature, e servizi per la persona, la famiglia ed il tempo libero, ma anche per il lavoro e le imprese. Nella Piazza gli stand saranno disposti su una sola fila, creando un collegamento tra le due zone della Fiera.

Nel Mercatino degli Artigiani gli espositori sono circa 60, in gran parte di nuovo nella Pineta del Passetto ed alcuni nel 2° tratto di Corso Garibaldi. Grazie a questa dislocazione, la Fiera crea un percorso ‘da mare a mare’ I banchetti degli artigiani, multicolori, multietnici e multicreativi, aiuteranno a richiamare il pubblico ai due estremi della Fiera.  

Completano il panorama degli espositori gli 11 Punti Ristoro (come nel 2012) che animeranno Piazza Pertini, per l’iniziativa Maggio In Festa.

 EVENTI COLLATERALI

La Fiera di San Ciriaco è anche un importante momento di aggregazione, un’occasione per fare una passeggiata tra le bancarelle ma anche per incontrarsi.

Diverse iniziative di solidarietà sono organizzate e promosse, come sempre, da Onlus ed Associazioni del Volontariato: saranno circa una ventina, disseminate tra Piazza Cavour e gli spazi lasciati liberi dalle bancarelle, arricchiranno la Fiera di entusiasmo ed impegno solidale. Davanti al Municipio, ritorna lo stand promozionale dell’Esercito, con una piccola mostra di divise militari ed immagini. Non poteva mancare nel Centenario della Grande Guerra.

I giorni di Fiera sono allietati dalla presenza di buskers ed artisti di strada che, con tecniche e musiche moderne, mantengono viva l’antica tradizione delle fiere di una volta.

Domenica 3 maggio in Piazza Roma, lato Fontana, l’Associazione di Promozione Sociale “Terapie Visive”, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura, propone una curiosa performance: il Collettivo Teatrodeké presenta lo spettacolo “Vizi Capitali”. Si tratta di un’azione di teatro strada semistatico che animerà la Fiera dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 17.30 alle 19.30.

Tra le varie Associazioni, tutte meritevoli, segnaliamo la presenza di Culle Per La Vita, formata da un gruppo di ostetriche che offriranno un servizio innovativo alle mamme con bimbi piccoli. Per una modica cifra affitteranno fasce porta-bebè e il parcheggio del passeggino per passeggiare lungo la fiera in tutta comodità. Saranno in Piazza Cavour, il 2 ed il 4 maggio.

Com’è consuetudine, al tramonto del giorno del Patrono, ci si ritrova tutti insieme a tentar la fortuna con la Tradizionale Tombola di San Ciriaco, organizzata dalla Croce Gialla. L’estrazione è prevista per lunedì 4 maggio alle ore 19.00, in Largo XXIV Maggio, davanti al Municipio.. Le cartelle saranno in vendita, già prima della Fiera, presso la sede dell’Associazione e, in Fiera, nei punti di maggior passaggio. Invariati, rispetto al 2014, il costo delle cartelle, € 2,50, ed il primo premio di € 1.500,00. Niente male, in tempo di crisi. I Fondi raccolti con la Lotteria serviranno per sostenere l’attività della Croce Gialla, un’istituzione benefica che opera in Ancona dal lontano 1900 e che oggi, in tempo di crisi, ha bisogno dell’aiuto dei concittadini per continuare a svolgere il suo servizio. Nel corso dell’estrazione sarà inaugurata una nuova autoambulanza dedicata al consigliere Giorgio Gasparini, acquistata grazie a donazioni e sottoscrizioni alla sua memoria.

 MAGGIO IN FESTA

Tra le iniziative collaterali alla Fiera,  una delle più gradite, dal 2011, è Maggio in Festa, un goloso e divertente connubio tra buona cucina tipica, spettacolo ed intrattenimento.

Gli obbiettivi di Maggio in Festa sono molteplici: riqualificare  Piazza Pertini con iniziative originali; creare uno spazio di sosta, aggregazione ed incontro, dopo un giro tra le bancarelle, ampliare l’offerta gastronomica della Fiera ed animare la città con eventi dedicati a diverse fasce di pubblico.   

Gli spettacoli di Maggio in Festa sono organizzati dalla Fiera, dall’Agenzia Fata Eventi e dall’Associazione Essere Felici, con la collaborazione della Confcommercio, il patrocinio del Comune di Ancona e la collaborazione tecnica dell’organizzazione della Fiera.

S’inizia giovedì 30 aprile al tramonto, quando l’apertura degli stand sarà animata dalla Dixie  Marching Band, in perfetto stile New Orleans: quattro fiati affiatati si esibiscono a diretto contatto con il pubblico in un repertorio di classiche musiche on the road e con abito a tema.

La grande attrazione è per sabato 2 maggio, alle ore 21.30 con Ancona Fashion 2015 – Edizione Estate, con  musica, spettacolo e moda in passerella. Presenta Roberto Cardinali.

In Consolle: Matteo Gambioli DJ Producer. Saranno ospiti: Dance Different, Cecilia Sordoni, Area Axè. Sfilano in passerella i capi di: Istvas, Vanvitelli, Angelini Stracca; stilista: George Michael Belardinelli. Fotografia: Marco Benigni, Matteo Nardella e Simone Donati.

L’art director della serata è Monica Picciafuoco che organizza anche le altre serate con artisti di strada prima e dopo cena: minicirco, la Compagnia Due Piume con trampolieri, giocolieri, mangiafuoco e bolle magiche.

 FESTA DEL CIBO IN PIAZZA

Undici stand gastronomici, di diverse regioni d’Italia e d’Europa, disposti a corona intorno a Piazza Pertini, danno vita alla Festa del Cibo in Piazza, l’iniziativa che inaugura la Fiera di San Ciriaco 2014.

I punti ristoro, infatti, prendono il via dalle ore 18.00 di mercoledì 30 aprile e saranno aperti dall’1 al 4 maggio dalle ore 12.00 alle 24.00.

Nella scelta degli operatori, gli organizzatori, in accordo con il Comune, hanno privilegiato generi diversi da quelli già presenti in Fiera, la tipicità delle proposte, la varietà dei piatti e delle provenienze, e la professionalità degli operatori. Questo è “il menu” della Festa del Cibo in Piazza.

Osteria Il Marinaio. Frittura al piatto o al cartoccio - Spaghetti allo scoglio - Risotto alla marinara -  Seppioline ripiene - Spiedini misti - Grigliata di mare.

Ristorante Tedesco. Specialità della Turingia - Stinco allo spiedo - Arrosto di maiale alla birra - Wusterl - Patate - Crauti – Birra.

Osteria Toscana.  Grigliate di carni alla toscana - Tagliata di fiorentina - Rosticciana di costine di maiale - Salsiccia, pancetta e spiedini - Cosce di pollo - Verdure grigliate - Fagioli toscani all’olio nuovo.- Chianti.

Boteguita Spagnola.  Paella Valenciana - Bocadillos argentinos (panini con tenera carne della Pampa cotta alla griglia) - Cerveza.

Osteria Sarda. Porceddu sardo allo spiedo - Malloreddus alla Campidanese - Tagliere di salumi e formaggi sardi - Pane carasau - Cannonau.

L’Abruzzo in piazza. Arrosticini del Parco Nazionale - Salsiccia tipica d’Abruzzo - Arrosto alla griglia - Ventricina abruzzese - Montepulciano d’Abruzzo.

Frittoria Veneta . Fritti misti - Birra alla spina.

Bruschetteria Emiliana. Bruschette al metro, di ogni gusto.

Fish end Chips. Cucina inglese on tue road. 

Chiosco Belga. Le dolci gauffres.

Pasticceria Napoletana. Sfogliatelle - Babà - Bomboloni alla crema ed al cioccolato - Ciambelle fitte. 

 TRAFFICO - TRASPORTI PUBBLICI - PARCHEGGI

Per la Fiera e gli allestimenti, il traffico subirà alcune importanti, se pur limitate, modifiche, dall’Ordinanza n. 274 del 2/04/15, predisposta dall’Ufficio Traffico della Polizia Municipale.

In particolare si segnalano:

-  il divieto di sosta sui due lati di Viale della Vittoria, dalle ore 20.00 di giovedì 30 aprile alle 06.00

   di martedì 05/05 maggio;

-  il divieto di transito in Viale della Vittoria, dalle ore 22.00 di giovedì 30 aprile alle ore 06.00 di

   martedì 5 maggio;

-  la chiusura del traffico in Largo XXIV Maggio, solo per la corsia più vicina al Palazzo Comunale,

   dalle ore 14.00 di giovedì 30 aprile alle ore 06.00 di martedì 5 maggio;

Per le modifiche della viabilità dei mezzi pubblici e privati causate dalla dislocazione della Fiera, si rende necessario rinforzare il pubblico con due linee di bus navetta gratuito.

La prima collega il parcheggio dello Stadio del Conero con il Centro.  Questo servizio funziona dall'1 al 4 maggio, dalle ore 14.42 alle ore 22,  con una corsa ogni 10 minuti.

Le partenze dal Parcheggio iniziano alle ore 14.42 per terminare alle ore 21.12.

Le partenze da Via Vecchini iniziano alle ore 15.00 e continuano, con una corsa ogni 10 minuti sino alle 21.30, con due corse aggiuntive alle 21.45 e 22.00. Ogni giorno sono previste 83 corse giornaliere. (In allegato: il dettaglio degli Orari delle corse).

Questo servizio, che ha sempre riscosso l’apprezzamento dei numerosi utenti, è finanziato direttamente dalla Fiera, che lo ha organizzato avvalendosi di Conero Bus.

La seconda linea suppletiva , come gli anni scorsi, è stata curata dal Comune, sempre con Conero Bus: si tratta di un servizio sostitutivo delle Linee 1/3 ed 1/4, che collega Piazza Cavour con lo Stadio Dorico, passando per Corso Amendola.

Nelle giornate di giovedì 1 e domenica 3 maggio, le corse iniziano alle ore 07.35 e terminano alle ore 20.00, con corse ogni 15 minuti dallo Stadio Dorico. Invece, sabato 2 e lunedì 4 maggio il servizio funziona dalle ore 07.17 alle ore 20.20, con frequenza ogni 5 minuti.

I parcheggi custoditi più vicini al Centro, nei giorni di Fiera, hanno orari d’apertura prolungati. Segnaliamo, in particolare, i due parcheggi più vicini all’area fieristica per la loro comodità. Si tratta del Parcheggio Umberto I°, con ingresso in Corso Amendola, ed il Parcheggio Stamira, in Piazza Pertini. (In allegato: il dettaglio degli Orari d’apertura).

A tutti, residenti e visitatori, si consiglia vivamente di non usare gli automezzi privati per arrivare in Centro, se non in casi di forte necessità. Molto meglio sfruttare il trasporto pubblico o lasciare i mezzi nei Parcheggi, per godersi le bellezze della Città e della stagione, facendo quattro passi a piedi. In particolare si consiglia di evitare l’incrocio tra Viale della Vittoria e Via Giannelli; in questo punto, infatti, per gli attraversamenti pedonali dei visitatori della Fiera, potranno verificarsi code di auto ed intasamenti.

Video gallery

Foto gallery