Dal: 01/05/2024
Al: 04/05/2024

9/22

Ancona, centro storico

gratuito

Totale Espositori

circa 360

Enti Promotori

Iscriviti alla newsletter

Informazioni per espositori

Domanda di partecipazione

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Google+ Condividi su LinkedIn Condividi su Pinterest
FIERA DI SAN CIRIACO

Durante i primi quattro giorni di maggio ad Ancona ha luogo un evento popolare assai importante sia per i cittadini che per i turisti: si tratta della rinomata Fiera di San Ciriaco, detta anche Fiera di Maggio.

Dall'1 al 4 maggio la città di Ancona celebra il Patrono, in un’atmosfera fatta di tradizioni e sapori antichi e per rendere omaggio a San Ciriaco che fu vescovo di Gerusalemme e martire sotto l'imperatore Flavio Claudio Giuliano e a cui tutti gli anconetani sono da sempre estremamente devoti.

La Fiera ospiterà numerose bancarelle, circa 360, provenienti da tutta Italia, il mercatino dell'artigianato e la mostra campionaria e lo street food!  I truck e gli stand con specialità regionali e dal mondo per la grande festa della città

Gran finale il 4 maggio, giorno di San Ciriaco con la consegna delle civiche benemerenze e la Tombola a cura della Croce Gialla.

La chiesa medievale di San Ciriaco, che sorge sul Colle Guasco (un tempo denominato Cumero) e che domina il porto cittadino, rappresenta un vero e proprio simbolo per la città di Ancona, sia per la sua ubicazione panoramica che per il suo significato religioso. Essa fu realizzata nel 1230 dall’architetto e scultore italiano Giorgio da Como, mentre il campanile fu eretto nel 1314; oggi è la sede ufficiale dell’Arcidiocesi di Ancona-Osimo. La cattedrale di San Ciriaco fu costruita sui resti di un tempio ellenistico dedicato ad Afrodite, distrutto nel 558 d.C. da un terribile terremoto che rase al suolo anche la città di Numana, un piccolo comune della provincia anconetana. Da un punto di vista architettonico, essa risulta essere un’armoniosa fusione tra stile romanico, gotico e bizantino. La cattedrale presenta una elegante facciata in pietra bianca di Conero e in marmo greco, mentre l’interno, a croce greca, è suddiviso in tre navate.

Video gallery